Litoterapia

     

Litoterapia e Oligoterapia sono mineraloterapie che agiscono sui circuiti metabolici alterati da blocchi enzimatici; correggono cioè deficit enzimatici non evidenziabili con le analisi ematologiche poichè si verificano a livello tissutale o funzionale, con l'oligoelemento presente ma inattivo.

La litoterapia "dechelatrice" è una metodica terapeutica basata sull'uso di rocce, prelevate nel loro sito naturale, triturate, diluite e dinamizzate secondo il metodo omeopatico sino alla 8DH.

Viene definita "dechelatrice" perché il litoterapico libera l'enzima contenente lo stesso minerale e presente ma inattivato dalla chelazione di macromolecole, secondarie soprattutto alla polluzione chimica; ne consegue la rimozione dei blocchi enzimatici alla base dei quadri morbosi prima funzionali e poi organici. Ogni litoterapico mostra cosi` la propria specifica azione.

E` una metodica terapeutica di valido aiuto nelle malattie cronico-degenerative. I litoterapici si assumono per via perlinguale 3 volte alla settimana.

 
   

LITOTERAPICI

 
     
   

Adularia

adenoma prostatico

Apatite

artrosi lombare

Argento nativo

processi infettivi

Azzurrite

ipertensione arteriosa

Baritina

ipertensione, sclerosi

Betafite

parassitosi, prediabete

Blenda

prediabete, varici

Bornite

infezione recidivanti

Balcare di versailles

osteoporosi senile

Balcopirite

processi infiammatori

Conglomerato

eczema

Diaspro verde

discinesie biliari

Diopside

spasmofilia

Ematite

anemie sideropeniche

Feldspato quadratico

artrosi

Glauconite

distonie neurovegetative

Gres rosa

stipsi

Guarnierite

allergia, meteorismo

Lazulite

insufficienza epatica

Lepidolite

depressione reattiva

Marmo saccaroide

turbe dispeptiche

Monazite

leucopenia

Oro nativo

processi infettivi

Orpimento

artrosi dell'anca

Ossidiana

artrosi cervicale

Pirite di ferro

colibacillosi

Pirolusite

aftosi

Rodonite

insonnia

Stibina

bronchite cronica

Tormalina

depressione

Trachite

tosse pertussoide

Ulexite

aftosi

Uranite

parassitosi

   

torna a medicina naturale